Undici Ipotesi di spazio proposte da Paolo Zacchia. Implicazioni a livello comportamentale con partecipazione diretta del pubblico.

Dal 1 al 13 marzo 1975
Spazioarte

Programma della mostra. Periodico mensile “Spazioarte” numero 5. Foto autore sconosciuto.


Bibliografia
Undici ipotesi di spazio, “Spazioarte”, numero 5, Roma, anno II, maggio 1975, s.p.
Berenice, “Paese Sera”, 4 marzo 1975.

Sabato 1 marzo – ore 17-20
Ipotesi per uno spazio costruito su coordinate non ortogonali.

Lunedi 3 marzo – ore 18-20
Esempio di compenetrazione ottenuta con rotazione del piano orizzontale di 45°.

Martedì 4 marzo – ore 18-20
Applicazione di uno spazio-spirale all’oggetto scacchiera. Raccolta di proposte per utilizzare l’oggetto in questione.

Mercoledì 5 marzo – ore 18-20
Compenetrazione per slittamento orizzontale; ipotizzazione di uno spazio “pieno” con oggetti “vuoti”

Giovedì 6 marzo – ore 18-20
Rotazione per sezioni successive all’oggetto scacchiera. Proposte per assuefazione all’ipotesi base.

Venerdì 7 marzo – ore 18-20
adattamento fisiologico nei confronti di oggetti atipici. Raccolta di idee e commenti.

Sabato 8 marzo – ore 17-20
Ipotesi di spazio-situazione. Eventuali fasi successive di un avvenimento. Registrazione a mezzo Polaroid.

Lunedì 10 marzo – ore 18-20
Doppia partita di scacchi con quattro giocatori su una scacchiera ambigua.

Martedì 11 marzo – ore 18-20
Ipotesi topologica su una scacchiera curva. Implicazioni drammatiche e non.

Mercoledì 12 marzo – ore 18-20
Smascheramento del tentativo dell’autore di gabbare per quadrimensionale un oggetto a tre dimensioni.

Giovedì 13 marzo – ore 16-20
Il pubblico dispone di tutti oggetti-stimolo per abbinarli e scoprire le combinazioni più stimolanti.

Ricerca